Supply Chain Management: cos'è e vantaggi | SAEP Informatica

Il Supply Chain Management (SCM) permette di recuperare efficienza e migliorare le performance di tutta la catena del valore ottimizzando le attività di distribuzione e di approvvigionamento.

Come applicare concretamente questa disciplina gestionale?

Scopri in questo articolo come incrementare la competitività della tua azienda e migliorare la soddisfazione dei tuoi clienti.

Cos’è il Supply Chain Management

Il Supply Chain Management è la gestione di tutti i processi che ruotano attorno al prodotto, dal reperimento delle materie prime per produrlo fino alla logistica che si occupa di distribuirlo.

La logistica distributiva è solo una parte della Supply Chain, anche se spesso si tende a confondere i termini sovrapponendoli. Nel SCM, infatti, si pianificano e si organizzano tutti i processi di:

  • approvvigionamento
  • produzione
  • distribuzione
  • vendita

Coordinare e ottimizzare le attività e tutti gli attori coinvolti nelle varie fasi migliora l’efficienza complessiva della filiera. Il Supply Chain Manager agisce quindi come un direttore d'orchestra che guida e verifica che tutti i musicisti partecipino in armonia per raggiungere l’obiettivo finale: offrire prodotti e servizi sempre migliori al cliente finale.

Come funziona il Supply Chain Management

L’idea su cui si fonda il Supply Chain Management è che ogni passaggio della vita del prodotto crea del valore con la partecipazione di attori interni ed esterni all’azienda. Interventi migliorativi ad ogni passaggio, coordinati tra loro, porteranno quindi risultati molto migliori rispetto a focalizzarsi solo su una parte.

Questa consapevolezza vede il prodotto o il servizio come centro di una rete di processi e relazioni che coinvolgono tutta una serie di fornitori esterni.

Di seguito le fasi di un processo di SCM, da intendersi come un insieme di passaggi che dialogando tra loro generano dati da trasformare in azioni di miglioramento.

Pianificazione

La pianificazione è determinante nel portare all’azienda quegli obiettivi di efficienza che il Supply Chain Management si propone di raggiungere. Occorre infatti prevedere correttamente la domanda del mercato per poi organizzare risorse e attività che rispondano al meglio. Questo consente di pianificare con precisione l'approvvigionamento delle materie prime, la produzione e poi la distribuzione riducendo i rischi più comuni (difficoltà o ritardi di approvvigionamento, costi eccessivi di acquisizione di beni o servizi, sovrapproduzione, ritardi logistici, ecc).

Approvvigionamento

La selezione e la gestione dei fornitori è un passaggio altrettanto cruciale per l’impatto che possono avere nella soddisfazione del cliente finale. Occorre selezionare partner che rispettino gli standard richiesti dalle specifiche di prodotto, in termini di qualità, prezzo e reperibilità. Questo comporta la gestione degli ordini, la valutazione dei fornitori, la negoziazione dei prezzi e la creazione di contratti per garantire che i materiali siano forniti con condizioni che soddisfino tutta la filiera.

Produzione

E’ il momento in cui le materie prime o i semilavorati grezzi diventano prodotti finiti. Con una buona pianificazione e un parco fornitori accuratamente selezionato, la gestione delle produzione può concentrarsi sul programmare e monitorare i vari processi che realizzano il prodotto o il servizio. Il monitoraggio sarà un momento chiave per verificare che vengano mantenuti gli standard produttivi e le tempistiche definite in precedenza, in modo che questo passaggio sia in equilibrio con approvvigionamento e distribuzione.

Distribuzione e logistica

Ragioniamo su prodotti fisici per comodità, ma l’aspetto distributivo è fondamentale anche per i servizi. La gestione del magazzino e la movimentazione dei prodotti riguarda l’ottimizzazione del trasporto e dello stoccaggio, garantendo tempi di consegna e costi competitivi senza rinunciare all’esperienza di acquisto del cliente, aspetto determinante nella scelta di un prodotto in mercati altamente competitivi. Da non dimenticare poi tutte le considerazioni strategiche in merito alla scelta del punto vendita, fisico o virtuale che sia.

Gestione dei resi e servizio clienti

Un prodotto difettoso può creare grande insoddisfazione in un cliente, oppure trasformarsi in un’opportunità per apprezzare un eccellente servizio clienti. A volte, invece, sarà un uso scorretto oppure parziale del prodotto a generare reclami o insoddisfazione. Rendere la gestione dei resi semplice e veloce, così come un servizio clienti che segua dalla prevendita al supporto, offre una migliore esperienza di acquisto con ricadute positive anche nella riduzione dei costi di magazzino.

La gestione dei resi è anche un momento di monitoraggio utile a comprendere eventuali criticità del prodotto o del servizio.

Gestione della Supply Chain: i vantaggi per un’azienda

Grazie alla tecnologia e alla gestione dei dati generati dalla supply chain, le aziende possono migliorare la loro efficienza operativa, riducendo i costi operativi, velocizzando processi e migliorando la soddisfazione dei clienti.

Più nel dettaglio, ecco i principali vantaggi per un’azienda:

  • riduzione dei costi di produzione, di approvvigionamento e distribuzione
  • gestione dinamica di prezzi e scorte
  • migliore impiego degli asset dell’azienda e dei fornitori
  • velocizzazione dei processi
  • miglioramento della qualità del prodotto
  • innovazione del prodotto
  • fidelizzazione del cliente
  • migliore collaborazione con i fornitori e i distributori
  • maggiore rapidità di adattamento ai cambiamenti di mercato o a crisi emergenti

In ultima analisi, ottimizzare tutti i passaggi della supply chain accresce la propria competitività rispetto alla concorrenza.

Le tecnologie che abilitano il Supply Chain Management

L’affermazione del Supply Chain Management, prima come insieme teorico e poi come disciplina, ha nella trasformazione digitale un alleato fondamentale. Potremmo definirlo un matrimonio indissolubile, proprio per la moltiplicazione della sua efficacia grazie alle tecnologie digitali e alla diffusione dell’Industria 4.0.

Ecco una rapida panoramica dei trend tecnologici che permettono un’efficace gestione della supply chain.

Software ERP

I software ERP favoriscono l'integrazione dei diversi processi aziendali e la condivisione di informazioni tra i vari reparti, compreso il customer care, migliorando la gestione dei dati fondamentali per il Supply Chain Management. I moderni ERP sono uno strumento fondamentale per un'efficace gestione della catena del valore aziendale fornendo un’unica piattaforma per la pianificazione, il monitoraggio e la gestione di tutti i processi.

Internet of Things (IoT)

Le tecnologie IoT generano un flusso costante di dati in tempo reale per monitorare i processi della catena di approvvigionamento. Grazie all'IoT, ad esempio, è possibile tracciare la distribuzione dei prodotti, verificarne la disponibilità o le scorte, ricavare lo stato di usura o di prossima sostituzione di un componente.

Ecommerce

Una supply chain efficiente può beneficiare di un e-commerce, e viceversa. L'e-commerce, in particolare nei mercati B2B, può essere utilizzato per automatizzare e velocizzare i processi di approvvigionamento, ordini e spedizioni generando KPI utili al monitoraggio dell’intera catena. Dai dati ricavati è possibile inoltre gestire meglio le scorte, facendo previsioni più accurate della domanda. L’e-commerce, considerando l’interazione diretta con il cliente finale, è uno strumento che può migliorare l’esperienza di acquisto.

Automazione e robotica

L’automazione, come l’IoT, rappresenta uno degli strumenti privilegiati del Supply Chain Management. La sostituzione o il supporto del lavoro manuale nella movimentazione delle merci, nella manipolazione di materiali pesanti e nello stoccaggio permette recuperi importanti nell’efficienza della filiera e nella sicurezza complessiva. Le risorse, inoltre, possono essere liberate per intervenire solo nei processi a valore aggiunto.

Intelligenza artificiale e Machine Learning

Queste due tecnologie stanno rivoluzionando il Supply Chain Management aprendo nuovi scenari nell’automatizzare operazioni ripetitive, nell’analizzare grandi quantità di dati provenienti da fonti diverse e nel supportare le decisioni dei manager che pianificano e gestiscono la filiera. Particolarmente utili sono le analisi predittive che consentono sia di anticipare trend, sia di gestire aspetti più specifici come ad esempio la manutenzione prima che si verifichi una criticità che blocchi la filiera.

Gestione Software del Supply Chain Management

Può sembrare ovvio sottolineare come il software sia un valido supporto alla gestione della Supply Chain. Si tratta di una tecnologia ampiamente adottata da tempo. Meno scontato è considerare quale tipo di vantaggio porta il software utilizzato.

II valore aggiunto è nella capacità della soluzione di raccogliere, elaborare e analizzare i dati provenienti da diverse fonti, tra cui i dati storici, previsioni di vendita, informazioni sui fornitori e sui flussi di trasporto, aggiornamenti sugli acquisti, la gestione del magazzino e molto altro. In sintesi, la capacità di abilitare un approccio data-driven.

Miglioriamo il supply chain management con il nostro ecosistema di soluzioni integrate, a partire dalla nostra suite gestionale che unisce la ricchezza funzionale con l'adattabilità alle caratteristiche che rendono unica la tua azienda.


Articoli correlati

erp-storia-ed-evoluzione.jpg
I sistemi ERP, Enterprise Resource Planning, costituiscono attualmente parte integrante del panorama aziendale, in quanto aiutano le imprese a semplificare …
schedule-planning-startup.jpg
Molti addetti ai lavori descriverebbero l'ERP tradizionale come un software orientato alla produzione: storicamente, è stato creato per semplificare specifici …
man-and-woman-at-a-factory.jpg
“Ho un prodotto complesso, con molte varianti e il mio reparto commerciale ci mette molto tempo per redigere un’offerta.Oltre tutto …
app_mobile.jpg
La gestione del magazzino è un aspetto molto importante per diversi settori produttivi: sebbene in teoria possa sembrare una questione …
produzione_su_commessa.jpg
Che i mercati siano in costante mutamento, non è una novità. Essi infatti rispecchiano usi, costumi e tendenze dei consumatori: …
chuttersnap.jpg
Che cos’è la logistica? Origini e storiaCon il termine Logistica ci si riferisce alla pianificazione, esecuzione e controllo dei prodotti …
incentivi-industria-40.jpeg
Il Piano Transizione 4.0 è l’iniziativa del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) per incentivare l’innovazione e l’adozione di percorsi digitali …
wms-software
Ogni direttore della logistica sa bene quanto sia importante assicurare il funzionamento dei propri depositi, ottimizzando i processi interni per …
duilio-federico-cloud-hosting.jpeg
Negli ultimi anni sono sempre più le aziende che decidono di adottare nuove soluzioni tecnologiche per rimanere competitive sul mercato …
business-process-management.jpeg
Oggi più che mai, per le aziende è essenziale monitorare ed efficientare costantemente i processi operativi. In un contesto digitale …
sistema MRP-pianificazione-SAEP
Per un’impresa manifatturiera, e in particolare per le organizzazioni che producono su larga scala, è fondamentale determinare la quantità esatta …
low-angle-portrait-of-people-using-tablet-in-server-room-while-doing-maintenance-work-in-data-center-copy-space.jpg
Oggi i mercati e le imprese sono sempre più data driven: per questo motivo, i dati e la loro gestione …
strumenti-commerciale20-saep
Il rinnovamento costante delle tecnologie in dotazione delle aziende non ha effetti soltanto sui processi operativi, ma spesso influenza anche …
gestione-dati-linee-guida
Digitalizzazione, automazione dei processi, 5G, Intelligenza Artificiale e Internet Of Things sono tutti temi abilitanti di quella che viene comunemente …
photo-1599949104055-2d04026aee1e.avif
Dagli albori dell’informatica moderna, che possiamo far risalire tra la fine anni ‘60 e i primi anni ‘70, il ruolo …
magazzino
Storicamente le funzioni del magazzino sono state quelle di deposito della merce: da un lato, offrire protezione ai prodotti per …
Data breach: i rischi e come difendersi
Nei contesti aziendali moderni il rischio di attacchi alle infrastrutture informative è molto alto: proteggere l’impresa da eventuali data breach …
schedulazione.jpg
Con il termine ‘pianificazione’ si intende genericamente l’analisi e la programmazione di attività in un determinato arco di tempo: in …
KPI gestione magazzino SAEP INFORMATICA
Di seguito scopriremo quali sono i KPI di magazzino più utili per valutare la velocità di movimentazione delle merci, l'utilizzo …
Supply-Chain-Logistica-differenze-strategia-SaepInformatica
In questo articolo chiariremo le differenze a partire dalle definizioni. Vedremo poi quali sono le attività, i ruoli e le …
Contattaci